Si può parlare di sensibilità dentale se il caldo, il freddo, le bevande, i cibi dolci o molto acidi e l’aria fredda
rendono il tuo dente sensibile o provocano dolore.
La sensibilità dentale è un problema molto comune che può presentarsi e scomparire nel tempo.
È stato stimato che metà della popolazione ne soffre.
Le cause di tale fastidio possono essere diverse:

  • Recessione della gengiva dovuta all’età o ad un errato spazzolamento dei denti
  • Bevande acide che causano erosione dello smalto ed esposizione della dentina
  • L’uso di un dentifricio abrasivo, uno spazzolamento non corretto per più di tre volte al giorno
  • La gengivite che genera recessione
  • Un dente scheggiato o fratturato può lasciare scoperta la dentina
  • La presenza di un processo carioso

Si consiglia sempre una visita dentistica per verificare l’effettiva origine del disturbo.